• background
  • background

Il progetto transiti

transiti è un servizio di supporto psicologico rivolto a persone residenti all’estero (i cosiddetti expat), che vivono situazioni di difficoltà o disagio legate al nuovo contesto o alla lontananza da casa.

 

transiti offre uno spazio online protetto e accogliente dove è possibile sviluppare un percorso di incontri terapeutici a distanza nella propria lingua madre.

 

 

computer

transiti offre aiuto psicologico qualificato a tutti coloro che nel vivere all'estero incontrano difficoltà emotive, personali, relazionali, linguistiche o culturali.

 

 

transiti si rivolge a chi vuole ritrovare equilibrio, serenità e consapevolezza di sé durante un'esperienza di vita complessa e destabilizzante, in aree geografiche dove non esiste la possibilità di avere assistenza psicologica in italiano.

A chi si rivolge

Sempre più cittadini del mondo. Andare a vivere, studiare o lavorare all'estero è una condizione sempre più frequente, comune a migliaia di persone di ogni età, formazione e area geografica. La globalizzazione ha reso più facili gli spostamenti, temporanei o a lungo termine, anche per moltissimi italiani. L'OCSE ha stimato che l’Italia è attualmente l’ottavo paese di emigranti al mondo, al ritmo di 120.000 persone l’anno. Il dato riguarda solo chi si trasferisce, alcune ricerche parlano di stime 3 volte superiori. E la tendenza è in continua crescita.

Una grande opportunità, con qualche rischio. Trasferirsi all'estero è un'occasione straordinaria di cambiamento, il modo migliore per conoscere il mondo e confrontarsi con altre culture. Tuttavia è una scelta che spesso porta con sé un carico di ansia e di stress dovuto alla perdita del proprio tessuto sociale, delle oggettive difficoltà del trasloco, dell'impatto con un paese "altro" senza avere una rete di relazioni che aiuti a integrarsi.

"Aiuto! E ora?". Chi si trasferisce tende a concentrarsi sulle questioni pratiche sottovalutando le ripercussioni psicologiche, salvo poi trovarsi spesso in una condizione difficoltà emotiva, con ripercussioni di varia entità sulla sfera personale, relazionale e lavorativa. transiti nasce proprio per offrire un aiuto qualificato a chi vive queste situazioni specifiche.

In particolare si rivolge a:

Il metodo

Perché una terapia online
transiti offre la possibilità di fare una terapia in lingua italiana dove altrimenti non sarebbe possibile. La parola è strumento di cura, e i ricercatori che hanno indagato il ruolo della lingua in terapia hanno evidenziato come la lingua madre riesca più efficacemente a veicolare le emozioni, mentre una lingua acquisita secondariamente, seppur ben padroneggiata, risulta essere barriera per l'accesso al contenuto emozionale, diventando in certi casi un'ottima difesa (intellettualizzazione) dai vissuti passati. È stato infatti dimostrato che il tono emotivo di una parola in lingua madre può essere più difficile da trasmettere in una seconda lingua anche per chi la parla perfettamente.

Terapia online: dal lettino al computer
L'avvento del web ha cambiato molte cose anche nell'ambito della terapia psicologica. Recenti studi esaminati dall'osservatorio e tutela della professione CNOP (Consiglio nazionale ordine degli Psicologi) hanno evidenziato risultati molto positivi, con un deciso cambio di rotta rispetto alle diffidenze iniziali. Pur facendo proprie tutte le cautele del caso, transiti ha accettato la sfida di confrontarsi con Internet, questo enorme cambiamento che interessa anche l'ambito delle relazioni umane.

libri

Cos'è transiti
transiti è una start up innovativa formata da un gruppo di professionisti che credono nelle grandi possibilità della terapia online. Per affrontare il web con serietà, transiti si avvale di un comitato tecnico scientifico multidisciplinare formato da psicologi, esperti in ricerca sull’efficacia della psicoterapia, sociologi e antropologi esperti di migrazioni e nuovi media. Questo è servito a studiare i tre elementi che compongono la complessità del servizio: la psicoterapia online, i fenomeni di migrazione degli italiani, la rivoluzione digitale. Parallelamente transiti utilizza un gruppo di colleghi, clinici esperti, per avere una supervisione continua sul lavoro svolto.

 

 

 

La di-stanza

Di-stanza:​ ​così​ ​lontano,​ c​osì​ vicino.
​ Tutti​ ​gli​ i​ncontri​ online​ effettuati​ d​urante​ ​la terapia​ ​ avvengono​ ​nella​ D​i-stanza.​ ​La​ ​Di-stanza​ ​è​ ​una​ stanza​ virtuale​ c​reata appositamente​ ​da​ ​Transiti​ per​ gestire​ ​le​ consulenze​ ​psicologiche​ ​in​ ​luoghi​ e​ ​ fusi​ orari diversi.​ ​Di-stanza​ è​ ​ ​chiamata​ ​così​ ​ per​ e​ videnziare​ l​a​ differenza​ e​ ​ la​ specificità dell’essere​ ​sul​ web.

il metodo di Transiti
 

Di-stanza:​​ dare ​​spazio ​a​lle ​​emozioni.​
Di-stanza​ è ​​​un ​a​mbiente​ s​icuro ​e ​​​accogliente, dove​ ci ​​s​i ​p​uò​ r​elazionare​​ via ​V​oip ​​con ​​il ​​terapeuta ​ed ​e​sprimersi​ i​n​ a​ssoluta​​ libertà. Entrarvi ​​è ​​semplice,​ ​si ​a​ccede​​ direttamente​ d​al ​​sito.​ L​a ​​Di-stanza​ è ​​​protetta ​​da ​u​na tecnologia​ a​vanzata ​​con ​​crittografia ​e​nd-to-end,​​che​ g​arantisce​ t​otale ​​sicurezza ​e​ rispetto ​della​ ​privacy.​​ Non​​ è ​​richiesto​ ​alcuno ​​scambio ​​di​​ informazioni​​ personali ​t​ra paziente ​e ​​t​erapeuta.​ G​li ​i​ncontri​n​on ​v​engono ​r​egistrati​ né​ ​​i ​​dati ​d​i accesso​ v​endutia​ ​terzi.​ ​I​ ​soli​ dati​ utilizzati,​ resi​ ​anonimi,​ ​verranno​ ​usati​ esclusivamente​ a​ ​ fini​ di ricerca​ ​scientifica.

 

 

Il gruppo di lavoro

Per diventare Terapeuti online, non basta fare clic.
transiti ha selezionato e formato i suoi Psicoterapeuti (Psicologi e Medici, tutti professionisti laureati e iscritti all'Ordine), sullo specifico della terapia online per espatriati. Molti di loro la utilizzavano già, altri erano particolarmente preparati su temi molto frequenti nella comunità expat, come stati depressivi, disturbi dell'alimentazione e del comportamento, fobie alimentari e altro.

gruppo lavoro

Tutti gli Psicoterapeuti che lavorano con transiti hanno una preparazione omogenea e una sensibilità particolare verso le problematiche di chi vive all'estero. Sono monitorati regolarmente, per garantire uniformità qualitativa nell'approccio e nei risultati.

Il Comitato scientifico Gli psicoterapeuti I supervisori

 

Come funziona transiti

cartellina Transiti

Iscriversi a transiti è molto semplice: basta cliccare sul tasto registrati e compilare la scheda dati. Si può scegliere una specializzazione o privilegiare uno specifico arco temporale.

orologio mappamondo

In base al fuso orario, il sistema propone una serie di orari disponibili su una settimana. Selezionata la fascia oraria, viene fissato il primo appuntamento con il terapeuta e ci si incontra nella Di-stanza.

acquista

Una volta fissato l'incontro lo si acquista online al costo di 85€ e si riceve un codice di accesso alla Di-stanza per il giorno e l'ora stabiliti. Ogni incontro potrà essere prenotato di volta in volta, con la frequenza suggerita dal terapeuta.

info

Per avere maggiori informazioni o per qualunque altra domanda, compilare il modulo qui sotto. Si riceverà una mail entro le successive 48h. Si può anche lasciare il proprio numero di telefono se si desidera approfondire alcuni aspetti a voce.

CAPTCHA con immagine

 

 

Image

Il blog di transiti

Informazioni e riflessioni e approfondimenti scientifici sul fenomeno dell'espatrio.

Leggi