Il Dizionario di Transiti | F come Fiducia

02 Jul 2020 in

Il termine Fiducia ci rimanda alla prima fase dello sviluppo psicosociale, ai primi passi che ognuno di noi compie verso l’ignoto secondo lo psicologo tedesco Erik Erikson (1902-1994), anche lui ‘espatriato’ in America come molti suoi contemporanei a causa del nazismo. È da piccoli che impariamo la Fiducia, o il suo contrario, la Sfiducia, grazie alle relazioni con le figure genitoriali.

Il Dizionario di Transiti - E come Expat

04 Jun 2020 in

Lettera dopo lettera, mi avvicino a parole nuove, seguo l’alfabeto e incontro la E che mi porta al tema chiave di Transiti.net. E di Espatrio. E di Expat.

Espatrio è il passaggio oltre il Confine, è il tragitto dalla Madre Patria al paese estero, è un viaggio mirato, un andare via verso una meta definita, un andare da ‘qui’ ad ‘altrove’, fino al ‘dove’ definibile, il luogo da abitare stabilmente o temporaneamente.

Il Dizionario di Transiti | C come Confini (e Case al tempo del Coronavirus)

14 Mar 2020 in


È in atto in queste ultime settimane un movimento collettivo di ‘ritiro nei propri confini’ - nazionali e fisici - un invito a ‘stare dentro’. La casa, il paese: il virus più famoso del 2020 ristabilisce i limiti del nostro vivere quotidiano, ci indica la linea che separa l’Io dall’Altro, irrigidendo spazi e tempi del nostro abitare il mondo. Dire ‘confine’ oggi ci porta al contenimento più che all’espansione. 

Etichette

Il Dizionario di Transiti | B come Bagaglio

14 Feb 2020 in

Bagaglio è un nome maschile, che deriva dal francese antico bagage, di etimo incerto. In inglese è luggage, in tedesco Gepäck, ma quando il senso si fa figurato e il termine indica il patrimonio di conoscenze, il concetto si traduce con knowledge - Wissen per i tedeschi - comprendendo nello stesso termine il contenitore e il contenuto. 

Matisse: bilinguismo e molteplicità dei linguaggi nella vita di un italo-francese.

13 Jun 2019 in

Matisse ha 30 anni. Madre italiana e padre francese, nasce e passa i primi anni della sua vita in un piccolo paese della campagna tra l’Umbria e la Toscana. Lì inizia a frequentare i primi anni della scuola. Si trasferisce in seguito nell’area metropolitana di Roma. A 8 anni perde il padre a causa di un incidente. Con la madre, decidono di trasferirsi a Parigi quando lui ha 11 anni.

E Intanto Vera Continua a Danzare...

08 Apr 2019 in

Vera Paganin ha 26 anni, un fisico snello e una viva tonalità nella voce.

Ci chiama da New York, nel preciso momento in cui un martello pneumatico inizia a fracassare le mura dell’appartamento di sotto. Lì sono le nove del mattino: “Bene, hanno appena deciso di cominciare i lavori! Qua funziona così, è tutto un lavoro!”

Ci ridiamo un po’ sopra e tra un rumore e l’altro Vera comincia la sua storia.

Come l’Altro mi ha Cambiato la Vita: Il Valore dell’incontro nella Costruzione di Identità Molteplici

18 Mar 2019 in

Definire la propria identità è spesso un compito arduo, frutto di un processo fluido che frequentemente tiene conto del contesto entro il quale si situa. Basti pensare a tutte le volte che ci è stata posta la domanda “chi sei?” e al grande ventaglio di risposte che si è tentato di fornire per capire quanto il concetto di identità sia complesso.